Ristorante d'eccellenza: Ceresio7 - Milano

 

Milano, zona Garibaldi, a due passi dal Cimitero Monumentale, un ex palazzo storico di Enel oggi sede del gruppo di moda Dsquared2; entrando nella struttura una reception, una sala d’attesa, qualche scalino, un ascensore, 4° piano - Ceresio7. Le porte dell’ascensore si aprono e il locale si rivela lentamente: luci, vetrate, acqua, skyline e ancora tavoli, foto, design, opere d’arte, eleganza, intimità, cocktail, piatti, musica e composta vitalità. Questo è CERESIO7, un accurato mix di buon gusto, materia prima, design, sostanza e abilità. Un luogo unico, esclusivo, in cui sentirsi bene e dove viene voglia di trascorrere del tempo, lontani dall’hustle and bustle della metropoli milanese. Parola d’ordine: qualità.

Era il 2013 quando Edoardo Grassi, Luca Pardini e Marco Civitelli, professionisti dell’alta ristorazione e dell’ospitalità di lusso, insieme agli stilisti canadesi Dean e Dan Caten (Dsquared2) e allo chef Elio Sironi, diedero vita, nel cuore di Milano, a questo primo esempio italiano di Cocktail Bar & Restaurant, inteso nell’accezione più internazionale che si possa pensare.

Grazie allo studio di architettura Storage e a allo studio di design Dimore Studio, che hanno curato ogni dettaglio del concept degli interni e dei complementi, si ha la sensazione di entrare in un locale degli anni Quaranta ma dove il vibe retrò lascia subito spazio alla contemporaneità: cocktail d’autore, piatti di grande impatto visivo e gustativo, servizio attento ma mai invasivo e mise en table minimal, da bistrot parigino, con fiori freschi e colorati che completano il quadro e lo addolciscono.

L’idea da cui nasce Ceresio7 è creare un luogo dove vivere l’intera giornata, dalla colazione al dopo cena; un ambiente di design, sofisticato ma confortevole, dove sentirsi a casa, con il plus di una cucina firmata da uno chef di grande calibro e un bar con bartender di alto profilo.

Il Design, gli Spazi, le diverse zone del locale sono sapientemente divise da elementi di design e arredi dal gusto ricercato: mobili retrò in perfetto stile anni Quaranta separano i tavoli del ristorante, dando una perfetta sensazione di privacy e intimità, senza però limitare la vista e l’effetto “open space”. La zona ristorante è armoniosamente integrata a quella del lounge bar, ogni tavolo una nicchia, con luci di design unico by Dimore Studio a illuminare i tavoli che possono ospitare fino a 8 persone.

 

© 2021 - ZampettiClass.com

 

GALLERY