CITY LIFE

Una vista esclusiva su Milano
Dimore di lusso: City Life, una vista esclusiva su Milano
Dimora esclusiva: un mix tra tradizione e futuro

Milano ha cambiato faccia negli ultimi dieci anni, nuovi quartieri sono sorti e altri sono stati trasformati.

L’area dell’ex-fiera campionaria è oggi chiamata CityLife e ha rivoluzionato la vita al quartiere Portello. Per raggiungere l’appartamento arrivo agevolmente con la Linea Lilla, mi metto in testa al vagone, manca il conducente, è tutto automatizzato, e sembra di essere su una giostra.

Con spirito fanciullesco entro nell’appartamento, ma prima mi son fermato a guardare la parete del palazzo: tutta curve, un design per me atipico, abituato a case dalle facciate austere, rigide. Qui c’è un piacevole movimento che lascia presagire qualcosa di interessante.

Entrato nella casa il fanciullo che è in me lascia spazio all’adulto. Ho immediatamente percepito la ricercatezza dell’arredamento e nella ricerca dei materiali. L’intero appartamento è stato progettato per esaltarne gli spazi e renderlo unico nel suo genere. L’area pranzo è stata realizzata su misura, con alcune soluzioni particolari, come la cantina dei vini che dà un tocco dionisiaco. Mi ha colpito anche il tavolo da pranzo, un due posti che spezza la geometria della stanza e separa gli spazi senza essere troppo invasivo. La grande vetrata, caratteristica comune dell’appartamento, dona una notevole luce a questa zona, ma anche a tutti gli altri ambienti.

Le rotondità viste all’esterno si ritrovano anche all’interno e aiutano a creare spazi non ortodossi, sapientemente utilizzati dal designer d’interni per rendere unico questo appartamento. Le camere da letto, sia quella padronale sia quella per un figlio, sono state realizzate con materiali ricercati, che tramettono sin da subito l’immagine di casa di lusso, ma non di quello pacchiano.

Entrando nella stanza del figlio quello che colpisce è il letto, posto un po’ più in alto del pavimento e circondato da imbottiti. È sicuramente un grande appassionato di calcio, appese come quadri sulla parete ci sono diverse maglie di giocatori che hanno militato sia nel Milan sia nell’Inter. Io per decorare la mia stanza avevo il poster di Villenueve, degli Ac/ Dc e dei Queen: i tempi cambiano. Nella camera padronale il camino a bioetanolo contribuisce a creare una piacevole atmosfera, specialmente quando in inverno la nebbia fa capolino e si ha voglia di godersi l’intimità della propria casa.

È, questa, sicuramente una casa da vivere. Soprattutto grazie agli esterni che rappresentano di sicuro uno degli elementi di maggior spicco di questo appartamento. Balcone e terrazzo sono avvolgenti e arredati in modo da garantire privacy e vivibilità. Gli ampi divani lo trasformano in un secondo salone, da sfruttare durante la bella stagione o durante le giornate di sole in inverno. Il tavolo permette anche di mangiare o lavorare all’esterno, godendo del nuovo skyline di Milano.

I nuovi quartieri di Milano hanno un loro fascino, un mix tra tradizione e futuro, come questo appartamento per una famiglia che vuole vivere in un contesto elegante e raffinato, con gli spazi giusti per soddisfare le esigenze di tutti. Prima di riprendere la Lilla mi fermo a fare un giro nei negozi che compongono la galleria commerciale di CityLife; la libreria mi tenta e io non so resistere a certe tentazioni.

 

© 2022 | Testo: Redazione - Foto: Antonio Mercadante